Arte di Ascoltare: 6+1 suggerimenti utili che puoi utilizzare fuori e dentro una relazione di coppia)
Arte di Ascoltare: 6+1 suggerimenti utili che puoi utilizzare fuori e dentro una relazione di coppia)

L’ascolto dei bisogni dell’altro è fondamentale

I conflitti di coppia nascono quando si interrompe una reciprocità dialogica, e i partner a sperimentano vissuti negativi come tensione, nervosismo, recriminazioni e incomprensioni. 

Scambiarsi opinioni, discutere e soprattutto ascoltare punto di vista del partner aiutano a ridimensionare il conflitto.

Ecco una serie di suggerimenti utili che possono esserti di aiuto per ascoltare efficacemente, fuori e dentro una relazione di coppia.

  • Per ascoltare occorre rallentare il tempo. Hai capito bene, soffermati, poni attenzione all’altro, morditi la lingua. Non avere fretta, nella maggior parte dei casi il “vero” contenuto di una conversazione si manifesta dopo un po’ di tempo

 

  • L’ascolto efficace avviene solo se sospendiamo il giudizio sugli altri. Nel quotidiano, ascoltiamo quel tanto che serve per mettere su l’etichetta a una situazione o per rispondere. In tal modo risparmiamo energia e tempo, ma restiamo in superfice, attribuiamo un valore sommario all’esperienza dell’altro. Primo compito: Ascoltare, per ascoltare e basta!

 

  • Per riuscire a cogliere il vero contenuto di una conversazione occorre fare un passo indietro e cambiare punto di vista: “Cosa mi vuol realmente dire con quello che mi sta dicendo?”. Si tratta di vedere oltre e tra le parole. Es. Mamma chiede al figlio com’è andata a scuola e lui risponde:” Uhm, bene!”.Ecco, dientro quell’uhm si nasconde un mondo di significati, di possibilità e esperienze.

 

  • Abituiamoci a fare domande sull’esperienza e lasciamo perdere i perché. “uhm Bene” di che cosa? In che modo sei spaventato? Da cosa? Come ti sei protetto? Cosa potresti fare di diverso la prossima volta? Ecc ecc. Il perché crea strade senza via di uscita,delle chiusure.

 

  • Le emozioni ci forniscono risposte immediate sui nostri interlocutori. Fare affidamento sulle informazioni offerte dal nostro cervello primordiale ci aiuta, ad esempio, a riconoscere una manipolazione passivo-aggressiva ( vedi articolo qui!) e preparare una risposta efficace.

 

  • Fai attenzione al significato delle parole, al contesto in cui le usi e alle HOT WORDS. Facciamo un esempio: Per me un premio è una coppa, il riconoscimento di un obiettivo raggiunto. Per un assicuratore il premio è il rinnovo della polizza. Il contesto influenza il significato che noi attribuiamo alle cose. Altre parole si dicono HOT perché vanno a toccare le esperienze e i valori della persona, possono dare energia ( o toglierla) e creare un canale di comunicazione empatico. Sono parole sulle quali le persone mettono enfasi. Riconosci queste parole e trattale con massima cura. Parlano della loro vita.

      6+1) Ogni storia merita un romanzo. Le persone raccontano storie, che non sono i fatti, sono i valori che essi attribuiscono a quel fatto. Le persone non fanno l’amore o la guerra per i fatti, ma per il significato che gli attribuiscono. Parlano di obiettivi, di sogni, di ideali, di mancanze e sofferenze.

Ascoltare è un atto di interesse per i valori e le storie delle persone. Un atto di dignità, di riconoscimento, di amore.

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *